rischi-edili-1170.jpg

RISCHI EDILI E CAUZIONI

L’edilizia è una delle attività più importanti dell’ economia italiana, dal punto di vista assicurativo è una questione molto articolata in quanto è obbligata ad essere coperta da numerose polizze assicurative che contengono aspetti specifici in base alla diversa tipologia di appalti. Tramite la Divisione si è in grado di supportare tutti gli individui convolti all’interno di una realizzazione (privata, pubblica..) tramite una gara d’appalto andando avanti durante i vari i momenti  di progettazione, edificazione, collaudo, manutenzione in seguito ai lavori.  
L’attività di divisione si impegna a individuare i patrimoni da tutelare, le responsabilità civili e contrattuali legate sia allo specifico settore di attività, sia al personale che ai rapporti esterni.
Fondamentale è conoscere l’entità del rischio che può essere determinato da un’attività, con i relativi sistemi di prevenzione che detiene valutando il sistema di sicurezza per la scelta del trattamento dei rischi,  stipulando successivamente il programma assicurativo dell’azienda  tramite una checklist delle coperture assicurative in corso e l’analisi dei contenuti.
In corrispondenza di questi dati acquisiti viene stipulato un programma Assicurativo di Risk Analysis dove emergono i contenuti delle coperture assicurative e le maggiori necessità di tipo assicurativo. In aggiunta a questo processo vi è un supporto nelle fasi che precedono la gara di appalti pubblici, tra privati, speciali e controlli tecnici in corso d’opera.

La polizza C.A.R. (Contractor’s All Risks) copre i danni materiali e diretti che un’opera civile può subire durante la fase di costruzione. Le garanzie decorrono dall’allestimento del cantiere, lo scarico del materiale e delle attrezzature in loco, fino alla certificazione dell’ultimazione dei lavori, ovvero il rilascio del certificato di collaudo statico.
Se l’assicurato lo richiede, può essere previsto un periodo di garanzia superiore detto di “manutenzione” successivo alla chiusura del cantiere. La polizza C.A.R. offre le seguenti sezioni di garanzia:

  • Danni alle opere, con eventuale estensione alle opere preesistenti nel luogo di esecuzione dei lavori. Questa garanzia è di tipo all risks, ovvero garantisce l’indennizzo per i danni materiali e diretti alle cose assicurate determinati da qualsiasi causa non espressamente esclusa.

  •  RTC, cioè la copertura di danni cagionati a terzi durante l’esecuzione delle opere.

Polizza decennale postuma
Questo tipo di polizza di solito viene emessa dopo la polizza C.A.R. ad avvenuta ultimazione dei lavori. Prevede che per dieci anni l’assicuratore debba indennizzare i danni causati all’opera dalla rovina totale o parziale della stessa e dalle spese sostenute in caso di pericolo di rovina o gravi difetti. Prevede anche l’estensione per danni causati a terzi.
La polizza assolve all’obbligo del costruttore previsto dalla L. 210/2004 che lo obbliga a consegnare all’acquirente una polizza assicurativa indennitaria decennale all’atto del trasferimento della proprietà. Da questa polizza sono esclusi i danni causati da eventi atmosferici e naturali, mancata manutenzione, eventi assicurabili con altre polizze.

Value S.r.l.

Indirizzo: Via Ludovisi, 36  00187 - Roma   Telefono: 06 68 30 86 13   Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.   RUI B000557282   P IVA 13880151009    C.C.I.A.A. RM 1479918    
Soggetto al controllo dell'IVASS

Informazioni Privacy e cookie policy

Privacy Policy